giovedì 14 giugno 2018

Review Party "L'infinito tra me e te" di M. Zapata


 Recensione 


Buon gioved√¨! Come sta proseguendo la vostra settimana? La mia tutto sommato abbastanza bene e stasera avr√≤ una cena con i compagni delle medie: √® passata una vita, molti non li vedo da 17 anni, sar√† strano per√≤ sono anche curiosa! Ma non siamo qui per tergiversare perch√© √® il mio turno nel Review Party di "L'infinito tra me e te", primo romanzo di Mariana Zapata che esce in Italia oggi grazie a Newton Compton Editori . Come sapete quest'autrice sar√† presente al RARE e non vedo l'ora di poterla incontrare.



L'INFINITO TRA ME E TE
Mariana Zapata


   


Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: Rigido 9,60€ Ebook 4,99€
Pagine: 512
Serie: Autoconclusivo
Genere: Sport Romance
Data di pubblicazione: 14/06/2018

Trama: Vanessa Mazur sa che sta facendo la cosa giusta. Non ha alcuna intenzione di sentirsi in colpa per aver mollato. Il lavoro di assistente tuttofare di Aiden Graves √® sempre stato un impiego temporaneo. Lei ha altri piani per il futuro, ha delle ambizioni, e di certo non comprendono il ruolo di fatina personale di una star del football. E allora perch√© quando Aiden si presenta alla sua porta, pregandola di ripensarci, Vanessa esita? Per due anni, l’uomo che le televisioni chiamano “il Muro di Winnipeg” √® stato il suo incubo: neanche un buongiorno al mattino, o un sorriso il giorno del suo compleanno. Era talmente concentrato sullo sport che sembrava non accorgersi nemmeno di chi o cosa lo circondasse. Cos’√® cambiato, allora? Quello che Aiden chiede, per Vanessa √® semplicemente incomprensibile. Dopo il modo in cui √® stata trattata, lei desidera solo dedicarsi alla sua vera passione, il design, e lasciarsi alle spalle l’indifferenza. La perseveranza di Aiden sar√† in grado di farle cambiare idea? In questo genere di partite, segnare un punto richiede pazienza, gioco di squadra e una buona dose di determinazione.

Inizio questa recensione con il dire che i romanzi della Zapata, o almeno quelli che ho letto sinora (bhe due compreso questo) mettono in luce che lo stile dell'autrice è si, è vero, lento ma al contempo mai noioso. Non ci troviamo di fronte ad un colpo di fulmine e all'innamoramento facile, qui la storia procede per piccoli passi, come accade nella vita reale senza mai essere noioso.
Vanessa ha finalmente deciso di licenziarsi come assistente del silenzioso Aiden Graves, il miglior difensore della lega di football e soprannominato "il muro di Winnipeg", per dedicarsi a tempo pieno alla sua attività di grafica. Aiden non è un uomo di tante parole ma la ragazza proprio non si aspettava la completa indifferenza mostrata all'annuncio delle sue dimissioni, perciò rimane alquanto sorpresa dopo qualche settimana di silenzio nel vederlo alla sua porta. Non aspettatevi dichiarazioni d'amore, perché il bel giocatore canadese è lì per chiederle un grosso favore e concludere un accordo molto particolare. Vanessa accetterà oppure no?
Di pi√Ļ non voglio dirvi, non voglio rovinarvi la lettura!
Vanessa è una donna molto determinata nel voler raggiungere il suo sogno e per questo lavora sodo, è una vera tuttofare per il "ragazzone" e la decisione da prendere sarà difficile per dei motivi, ma vantaggiosa per altri. La storia è narrata dal suo punto di vista e tutti i pensieri che agitano la mente della ragazza ci colpiscono in pieno: un'infanzia difficile, il rapporto con l'adorato fratello, l'amicizia fortissima che la lega a Diana, la complicità con Zack, il quarterback della squadra e coinquilino di Aiden, il crescente legame che la lega al difensore. Un flusso di pensieri, che evolvono e che ci rendono partecipi della vita della ragazza. Ho adorato Vanesa, è sensibile, comprensiva, tenace, ma è anche impulsiva, divertente e come tutti gli esseri umani ha pregi e difetti e proprio per questo mi è piaciuta, è molto reale.
Aiden invece è molto chiuso, silenzioso, dedito maniacalmente al football, non ha tempo per relazioni, neanche per quelle di amicizia, ma piano piano finalmente riuscirà ad aprirsi e a rivelare un animo meraviglioso.
Il loro rapporto cresce pian piano e l'agoniato bacio, la concretizzazione dei loro sentimenti arriverà solo verso la fine, nonostante gli indizi di un legame che continua a stringersi e a rafforzarsi siano chiari al lettore.
Aiden e Vanessa sono personaggi bene costruiti, molto reali, ma anche i personaggi secondari hanno il loro fascino, su tutti Zack: divertente, affascinante, si dimostra davvero un ottimo amico per la ragazza.
Uno sport romance in cui non c'è il colpo di fulmine, non c'è un terzo incomodo, in cui il rapporto si evolve piano piano e i personaggi sono caratterizzati davvero bene: mi ha davvero coinvolto!

2 commenti:

  1. Questa differenza cioè niente instant love, niente antagonista mi sono piaciuti molto e Aiden è un personaggio così diverso da tutti gli altri. Si è vero lo stile è un pò lento ma la storia è tenera e mi è piaciuta molto quindi mi trovo perfettamente daccordo con te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente d'accordo Susy. ho adorato, stranamente, che tutto andasse piano, che si prendessero il loro tempo per conoscersi...Vanesse, Aiden sono personaggi davvero bene costruiti e ho adorato Zack come personaggio secondario!

      Elimina