sabato 10 giugno 2017

Recensione "Paper princess" di E. Watt

Risultati immagini per paper princess sperling
TITOLO: “Paper Princess”
AUTORE: Erin Watt
PAGINE:352
EDITORE: Sperling&Kupfer
DATA DI PUBBLICAZIONE: 30 maggio 2017
PREZZO SU AMAZON: 12.67euro (cop. Rigida) 8.99euro (ebook)
A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco...

La mia opinione
Buon sabato amici! Credo sia la prima volta in assoluto che pubblico ogni singolo giorno della stessa settimana (esclusa la domenica ovviamente): griderei quasi al miracolo se non fosse che ho ancora post indietro da scrivere e pubblicare!
Scrivere la recensione di oggi non è stato facile perché arriva dopo la lettura in inglese del secondo volume e dopo aver abbandonato il terzo proprio sul più bello perché ho delle scadenze da rispettare (ma che riprenderò il prima possibile).
“Paper princess” di Erin Watt ( o meglio Elle Kennedy e Jen Frederick ) sta creando scalpore e discussioni, e per quanto mi riguarda dipendenza! "The Royal’s will ruin you" è la definizione che meglio rappresenta quello che accade prendendo in mano questa serie. 
Ammetto che quando ho iniziato  il libro pensavo di essermi imbattuta in qualcosa di già letto, mi ricordava “Uno splendido errore” della Novak (libro che ho amato): lei orfana, che va a vivere con il tutore mai conosciuto, una miriade di fratelli ad attenderla…le analogie finiscono qui però e ciò che non mi sarei mai aspettata è l’essere trascinata a dirotto nella famiglia Royal e nelle sue dinamiche.
Non è uno ya, ma un new adult (nonostante la nostra protagonista sia una diciasettenne) con caratteristiche particolari ed eventi non banali che vi incateneranno alla storia, tant’è che ho dovuto immediatamente leggere il secondo volume e poi il terzo. Oramai sono ossessionata lo ammetto!
Ella  Harper è una ragazza tosta: ha svolto anche 3 lavori contemporaneamente, ha fatto scelte non facili per chi ha 17 anni ma le hanno permesso di sopravvivere e nonostante l’accoglienza a casa Royal non sia dei migliori, non è nulla rispetto alla sua passata vita: fuggire con la madre in città diverse, fare la spogliarellista per pagare le cure della donna e per non stare in mezzo ad una strada, falsificare le firme burocratiche per sognare un futuro migliore.
La famiglia Royal è invece un casino: il padre Callum, vedovo addolorato, sta con una giovane bellona bionda per sfuggire al dolore, i 5 figli sono tanto fighi quanto inaccessibili e arroganti. Gideon, Reed, Easton (*__* il mio super preferito in assoluto) e i due gemelli Sawyer e Sebastian non prendono bene l’incursione della ragazza nelle loro vite, ma ben presto le dinamiche cambieranno. Se Gideon nel primo volume appare bene poco e i “perversi” gemelli nonostante presenti a qualche scena sono per ora personaggi marginali, i due grandi protagonisti sono Reed ed Easton.
Easton è, come vi accennavo, il mio Royal preferito e appena farete la sua conoscenza capirete bene perché ; non sapete quanto sia curiosa di leggere i libri dedicati a lui in uscita ad agosto e dicembre negli USA!
Reed è sexy, distaccato, problematico e se non avessi letto il secondo romanzo probabilmente non lo avrei apprezzato come personaggio: quindi per chiunque per ora non ha una buona opinione di lui, aspettate “Paper Prince” che uscirà a fine mese  (grazie Sperling!) in cui il ragazzo si aprirà completamente e allora finalmente sarà chiaro chi sia Reed Royal.
Reed ed Ella sono un mix perfetto nonostante le esperienze di vita opposte, due caratteri forti e tra di loro la scintilla è immediata.
Uno stile accattivante e scorrevole per una storia che “ossessiona”, che fra colpi di scena vi incollerà alle sue pagine e un finale che vi farà smaniare per aver il secondo volume: i Royal creano dipendenza!

7 commenti:

  1. Che bella recensione Francesca.
    Questo libro mi ispira ogni minuto di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Susy!
      Leggilo: non te ne pentirai! ;)

      Elimina
  2. Sai già come la penso! Più che felice di avere questo libro in libreria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem! Non vedo l'ora di finire Twisted Palace!

      Elimina
  3. Ciao, passo velocissimamente solo per invitarti a dare un’occhiata al grande ebook givaway per i due anni di compleanno del nostro angolino web, se sei interessata clicca semplicemente qui c:
    Scusa il disturbo, ciauu!
    Rainy

    RispondiElimina
  4. Ciao Fra! Avevo già adocchiato la tua recensione, ma finalmente passo a leggerla :)
    All'inizio ho subito pensato anche io al libro della Novak e concordo anche sul resto ovviamente. In effetti non si può non tuffarsi subito sul seguito, ma io sono stata e sono bloccata dagli esami e da altre letture "urgenti", quindi ormai attendo l'uscita in italiano. Per il terzo, però, so già che non ci riuscirò ahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..ti capisco! Ho una voglia di rileggerlo in italiano incredibile! Oramai sono Royal dipendente!

      Elimina