martedì 26 aprile 2016

Recensione "Promessa di sangue", "Anime legate", "L'ultimo sacrificio" di R. Mead


Buongiorno amici! Eccoci alla seconda parte delle mini recensione della saga della Mead. Oggi parliamo di “Promessa di sangue”, “Anime legate” e “L'ultimo sacrificio”.
TITOLO: Promessa di sangue
AUTORE: R. Mead
PAGINE: 625
EDITORE: Rizzoli
DATA DI PUBBLICAZIONE: 23 Novembre 2011
PREZZO SU AMAZON: 15.30 euro (cop. Rigida) 8.99 euro (ebook)
Per onorare una promessa Rose lascia l'Accademia dei Vampiri prima di diplomarsi e abbandona la sua migliore amica Lissa. Non è una scelta facile, ma non può fare altrimenti. Dimitri, suo maestro nonché grande amore, è stato morso e portato via dai crudeli Strigoi durante l'ultimo combattimento. Ormai si è trasformato e Rose deve ucciderlo, come avrebbe voluto lui, per porre fine a quella sua vita insensata. Il viaggio alla ricerca di Dimitri è lungo e pieno di incognite. Lo troverà? E se mai lo trovasse, avrà il coraggio di conficcare un paletto d'argento nel cuore dell'uomo che ha amato alla follia? O sarà lui a ucciderla prima che lei faccia la mossa giusta?
La mia opinione
Dopo ciò che è successo alla fine de “Il bacio dell'ombra”, nulla può essere più come prima: Rose, per onorare la decisione del suo amato, parte alla sua ricerca in Russia, in una vera e propria caccia che porterà la nostra dhamphir prima a conoscere l'alchimista Sydney (esseri umani che hanno il compito di tenere segreta l'esistenza dei vampiri) e poi a ritrovarsi presso la famiglia di Dimitri stesso. Non mi dilungherò parlando di casa Belikov (la nonna è fantastica) ma passerò direttamente all'incontro fra la nostra protagonista e l'ormai ex guardiano diventato un potente e crudele stigoi: Rose si troverà divisa fra i propri sentimenti e ciò che sa essere giusto. Molti i capitoli dedicati alla loro “convivenza” ma senza dimenticarci di Lissa, perchè la nostra moroi è tenuta sotto controllo tramite il legame e diciamo che non se la sta passando molto bene (genialata della Mead che ci permette di non abbandonare del tutto l'accademia). Concludo dicendo che, nonostante il mio amore per Adrian e il fatto che Dimitri è davvero terribile, lo trovo più affascinante come Stigoi che come dhampir; inoltre conoscere ancor meglio l'organizzazione di questi crudeli vampiri è stato un bel approfondimento. Ah dimenticavo: conosceremo molti personaggi che è bene ricordare, soprattutto un paio!

TITOLO: Anime Legate
AUTORE: R. Mead
PAGINE: 627
EDITORE: Rizzoli
DATA DI PUBBLICAZIONE: 29 Gennaio 2014
PREZZO SU AMAZON: 12.67 euro (cop. Rigida) 8.99 euro (ebook)
Per Rose Hathaway è arrivato il giorno del diploma. Da oggi non sarà più un'allieva della St. Vladimir, ma un guardiano a tutti gli effetti. Dove andrà? Chi sarà chiamata a proteggere? Lei spera di essere assegnata alla custodia della sua migliore amica Lissa, ma non sembrano esserci molte possibilità. Rose ha commesso tanti errori, è fuggita due volte dalla scuola. Non dà l'idea di essere la persona giusta cui affidare l'ultima discendente di una nobile famiglia Moroi. E adesso sta per lanciarsi nell'ennesimo e più grave azzardo: ha scoperto che c'è un modo per far tornare umano il suo grande amore Dimitri, diventato un sanguinario Strigoi. Per riuscirci dovrebbe mettere in pericolo la vita di Lissa. Davvero potrebbe sacrificare la sua migliore amica per amore?
La mia opinione
Vi avviso: è il libro che meno mi è piaciuto della serie. Rose è tornata all'accademia e sta dando una chance ad Adrian e tutto fila liscio, se non fosse per le lettere con promessa di morte che Dimitri continua a spedirle. L'esame finale si avvicina e Rose lo supererà con voti eccellenti (avevate dubbi?!) e dunque tutta la combriccola si sposta  al palazzo reale e come è logico, non è tutto oro ciò che luccica. Vecchi personaggi che avevate dimenticati avranno un ruolo importante, Dimitri diventerà abbastanza odioso per certi atteggiamenti assolutamente inspiegabili, Adrian sempre più dolce e comprensivo. Lissa finalmente si rende pienamente conto della sua importanza politica e con l'appoggio degli Ozera cercherà di  cambiare le carte in tavola. La cara regina Tatiana, sempre fredda e impassibile, cosa nasconde e soprattutto da che parte starà? Come vi dicevo è il libro che mi è piaciuto meno per due motivi principali: Rose da metà libro si alterna fra l'essere una dhamphir sicura a essere una bambina capricciosa; la coralità delle vicende ( e credetemi sono importantissime) è messe un po' in ombra da quello che accade a Rose e Dimitri.
TITOLO: L'ultimo sacrificio
AUTORE: R. Mead
PAGINE: 755
EDITORE: Rizzoli
DATA DI PUBBLICAZIONE: 19 Novembre 2014
PREZZO SU AMAZON: 14.37 euro (cop. Rigida) 9.99 euro (ebook)
La nostra Rose è dietro le sbarre, è stata rinchiusa dai Moroi dopo essere stata sorpresa sul luogo dell'omicidio della regina Tatiana. Verdetto: pena capitale. Rose e i suoi amici non si danno per vinti ed escogitano un piano di fuga per prendere tempo e provare la sua innocenza. Ad accompagnare Rose in questa folle corsa contro il tempo ancora una volta Dimitri. Amore. Morte. Gelosia. Amicizia. Tutto è messo a dura prova, fino all'ultimo, finale sacrificio.
La mia opinione
Eccoci all'ultimo volume! Cercherò di non fare spoiler perciò mi scuso se la recensione potrebbe sembrarvi strana. In 755 vediamo ribaltate tutte le nostre convinzioni. Richelle Mead ha la capacità di tenere in tensione il lettore con un crescendo di tensione, cambi di rotte, fino al finale in cui tutti gli intrighi saranno svelati, le domande troveranno le risposte che meritano e soprattutto verranno fatte importanti scelte (amorose e non). L'ultimo romanzo vede la maturazione finale dei personaggi: Rose non è più la ragazzina avventata del primo libro, ma una donna forte, sempre molto ironica, che riesce a confrontarsi con quello che la circonda in maniera diversa. Lissa è finalmente sbocciata come donna meravigliosamente coraggiosa e forte, consapevole del suo potere e della sua importanza. La storia continua ad alternarsi fra Rose e Lissa e dunque vediamo ciò che succede  in viaggio e a corte così da non farci perdere nulla di quello che accade. Il finale è ricco di suspance e sorprendente. Cosigliatissimo.

9 commenti:

  1. Amo Adrian letteralmente e mi piace come la Mead lo abbia sistemato dopo che Rose lo lascia, non ti preoccupare avrà di meglio, anzi molto meglio secondo me. Hihhihiihi. Ho adorato Sidney per ciò che fa in questa saga e in ciò che farà nella sua come protagonista. Lo so non si trova in Italiano la saga di Sidney solo in Inglese o Spagnolo. Però è stata una goduria ritrovare tutti di nuovo anche la sorella più piccola di Lissa che nell'altra saga diventerà più forte e più bella anche se mortalmente in pericolo. Non dico più nulla solo che è stra consigliata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo so che da noi non è stata acquistata e prossimamente con molta calma la leggerò in lingua (adoro Sidney) ;)

      Elimina
  2. Sì ti piacerà tantissimo quello che succederà a lei e Adrian.

    RispondiElimina
  3. Uhuh non lo conoscevo ma sembra moolto interessante!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dagli una possibilità, poi fammi sapere ;)

      Elimina
  4. Questa è una delle mie serie preferite in assoluto! Adoro lo stile della Mead ed i suoi personaggi (sono pazza di Adrian xD) e l'ho letta tutto d'un fiato! In realtà ultimamente mi sta venendo voglia di rileggerla da capo (colpa di alcune mie amiche che la stanno leggendo e ne parlano spesso) :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Adrian, il mio preferito in assoluto! Sono molto curiosa di leggere lo spin-off su Sydney !

      Elimina
  5. Amo libri di questo genere,ma stranamente non conosco questa serie,forse il nome l'avrò sentito qualche volta,credo che a parte il secondo volume che non ti ha entusiasmato sia una serie da conoscere,la proporrò alle mie amiche ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente: ero molto titubante prima di leggerla ma mi sono ricreduta ;)

      Elimina